Blog

Scuola Digitale: Come la Tecnologia può Trasformare l’Istruzione

In effetti, la tecnologia ha trasformato l’istruzione in maniera piuttosto marcata, al punto in cui potremmo dire che, attualmente, stanno “andando dalla penna stylo”.

In altre parole, possiamo dire che il futuro è qui e ora, senza esagerare finta.

Le menti dei bambini e dei giovani di oggi sono incubando, in modo che il futuro sarà molto diverso per l’umanità.

Prima è apparso il cosiddetto “rivoluzione digitale”, l’insegnamento/apprendimento si basa sull’uso di penna, carta e decine di libri pieni di informazioni.

E ‘stato un po’ di libri pallidi e opachi nelle sue forme. Ma, cosa più importante, non avevano contenuti statici.

Ma con l’avvento del XXI secolo e, tra l’altro, con l’espansione del già citato “Rivoluzione Digitale” per tutti i settori della vita quotidiana, l’educazione sta subendo una trasformazione più di un semplice progressiva.

In un processo in cui la matita, carta e libri statiche, touch screen per i dispositivi, tastiere e lo stilo sono abbandonati, ci stiamo muovendo verso una formazione molto più dinamico, modulare e creativa.

Attualmente, le Esigenze degli Studenti Sono Coperti in Modo più Efficace

scuolaQuesto, grazie alle competenze sono tenuti da insegnanti in un modo molto più dinamico, mentre le menti di domani sono già in incubazione sotto completamente diverso da quello che è successo 10 o 15 anni fa paradigmi.

Quando l’inclusione e l’integrazione della tecnologia nelle scuole concepito, è spesso molto superficialmente.

La stragrande maggioranza degli spagnoli, gli insegnanti le istituzioni accademiche e, naturalmente, gli studenti si supponga che l’integrazione della tecnologia nelle scuole è solo quello di sostituire gli elementi come la matita o la carta per gli strumenti più avanzati come tablet, lavagna elettronica e piattaforme virtuali.

Ma questo è solo l’inizio. L’arrivo di questi nuovi strumenti per le scuole dovrebbe essere imperativamente accompagnata da un cambiamento nel livello metodologico.

E il mondo in cui viviamo e, soprattutto, il futuro imminente che ci attende, pone del tutto diverse sfide che abbiamo affrontato in passato. Il paradigma è in piena metamorfosi e, naturalmente, l’educazione dovrebbe accompagnarla.

In un mondo sempre più collegato in questo modo, lo sviluppo di abilità come la memoria (solo parlando solo un’attitudine) comincia a perdere valore.

Pertanto, gli insegnanti dovrebbero incoraggiare altre abilità, come il lavoro di squadra, la flessibilità, la comprensione e, naturalmente, la creatività.

Tutti loro hanno un maggior valore per il futuro che ci attende, e che è già presente, come in qualche modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *